mercoledì 30 luglio 2014

Fu così che la Pausini mostrò la fenicottera

Manco il tempo di far passare pochi mesi che la Pausini sclera di nuovo. Era successo ad un suo concerto, dove Lauretta ci teneva a far sapere che fosse una contadina CASSO!.
Succede che siamo alla fine di un suo concerto a Lima ed arriva in accappatoio. Tutto procede per il meglio e niente fa presagire quello che accadrà di lì a poco: mentre la canzone sta per concludersi, per un finale ad effetto come si deve, Laura sale le scale per andarsene. 
Patatracchete! Una volta girata lì davanti è tutto aperto: un parcheggio gratuito, un tendone da circo di Moira Orfei, la Salerno-Reggio Calabria, la riviera romagnola. Insomma sotto l'accappatoio arriva la sopresa, libera e felice come una farfalla, spunta la fenicottera pausiniana.
Sentendo che un venticello fresco sta prendendo il sopravvento in direzione vagyna, si accorge del misfatto e cerca di coprire la marmotta con quello che può. Risultato: la fagiana vola più libera che mai.

A questo punto, dove io sarei corso via in lacrime o Belen avrebbe aperto ancora di più il tendone, Laura Pausini se ne esce con nonchalanche: "Yo la tengo como todas!". Touchè.








lunedì 28 luglio 2014

Ricomincio da qui: Trashipirina ritorna!



Eccomi qua! Sono tornato, dopo una pausa di un mese e mezzo. Ho voluto intitolare la mia ripresa con "Ricomincio da qui" non a caso, la citazione trash è ovviamente dedicata al fu programma di Alda d'Eusanio che ricordiamo con tanto affetto. 
Ho stoppato il blog per ritrovare le idee, anche a causa di un periodo non particolarmente brillante. Ho studiato molto in questo periodo e ho cercato lavoro, sempre pensando al trash ed informandomi su ogni possibile evento, tipo ogni volta che Barbara d'Urso espleta le sue funzioni corporee più recondite.
Sono pronto a ripartire anche con nuove rubriche che farò partire prossimamente, oggi invece voglio rendervi partecipi delle news sulla dea del culo cosmico, meglio conosciuta come Nicki Minaj.
Pochi giorni fa è uscita la cover del suo nuovo singolo "Anaconda" (titolo ambiguino eh?) dove Nicki ci mostra due delle sue doti maggiori che la contraddistinguono: le sue gigantesche chiappone.


Non pensavo di avere sto gran culone
Se la classe non è acqua, lei è proprio catrame. A questo punto, visto l'ingombranza che si porta dietro, proporrei di far pagare l'Imu a Nicki.

Ma cambiamo decisamente argomento, come dicono ai telegiornali, parlando di Anna Tatangelo (Studio Aperto mi fa una pippa a me).
La cantante similcinquantenne non sapeva più cosa fare: stare a giornate in casa con Gigi d'Alessio è una punizione che non augurerei a nessuno. Trovarselo pure a letto la notte è legalizzare nuovamente la pena di morte. Dopo essersi tatuata Giggi sull'inguine, sul braccio, sulle poppe ed anche sul sotto ascella, ha deciso di tornare a cantare con il nuovo singolo Muchacha.



Io sono una muchacha troppo sexy,
che ama ballare senza trucco e tacchi,
ma anche i playboy che fanno tanto i dritti,
poi si innamorano di me
Perché...
Io sono una muchacha troppo sexy
che non da troppa confidenza ai maschi
Amo ballare sempre fino a tardi
E far l'amore con il mar,
e far l'amore con il mar,
e far l'amore con il mar...

Quindi lei è una muchacha troppo sexy, balla senza trucco e tacchi (ma quando mai, è più truccata di Moira Orfei) e tutti i playboy si innamorano di lei (ma tanto ti sei presa Giggggi). Ma la cosa più bella è che fa l'amore con il mar, poetica come non mai, mi fa sorgere un dubbio: ma dopo averlo fatto non ti brucia lì (proprio lì)? 

Vi auguro anche a voi, tanto ammore con il mar.