mercoledì 11 giugno 2014

Non sapevo di dovermi sposare! - la guerra a colpi di anelli tra Raffaella Fico e Mario Balotelli

Oh, che bella la stagione estiva! Matrimoni fioccano in ogniddove, bomboniere, confetti, partecipazioni, fontane di cioccolato, riso e soprattutto Enzo Miccio che non manca mai.
La notiziona di questi giorni è la proposta di matrimonio di Balotelli per la sua ragazza Fanny. Sì, perché se non lo sapevate Mario è fidanzato, con questa tizia:

Fanny, mentre sta andando a fare la spesa

Ehm veramente una personcina di gran classe, che non ha problemi di mostrare le sue doti. Oddio, si poteva risparmiare sta tuta attillata, ma ce ne faremo una ragione.
La proposta di matrimonio, visto che siamo nel 2014, viene sancita via Instagram con una foto dell'anello regalato da Balotelli.

Mani curate

Diciamocela tutta, avrà speso anche milioni, ma questo anello sembra trovato nell'ovino Kinder. Ho avuto per un attimo una indecisione vedendo la mano, visto che un meccanico dopo aver controllato l'olio e cambiato le candele le ha messe meglio.


Se già qui vi eravate stupiti, leggendo di Balotelli che appende il membro al chiodo, il fattaccio accade poche ore dopo direttamente da casa Fico. Sìsì, proprio colei che qualche giorno fa ha iniziato una carriera da cantante e che ha avuto un figlio proprio da Balotelli (peggio di Beautiful e Sentieri messi insieme).
Caso vuole che Gianluca Tozzi (il figlio di Tozzi - nota di Trashi - che al mercato mio padre comprò) abbia proposto a Raffaella di sposarla, proprio poche ore dopo la proposta di Mario. Ma che casualità!
E chiaramente non ti vanno a mettere la foto su Instagram anche loro?




Se andiamo di questo passo, tutte le ex di Balotelli dovrebbero sposarsi entro un mese. In pratica mezza Italia convolerà a nozze. 
La battaglia è iniziata con l'anello, ma speriamo continui con il vestito, le bomboniere e chi più ne ha, più ne metta. Basta solo che il giorno del matrimonio si prendano a bouquet in faccia. 

Ah l'amour! E le prime pagine di Chi! 

P.s. tanto per non farci mancare nulla, ieri è uscito il video di Rush, il "successone" di Raffaella Fico che si atteggia a popstar. Ce l'avrà fatta? A giudicare dal non sapere una parola di inglese e l'incapacità di muovere manco mezza falange ecco il risultato:






lunedì 9 giugno 2014

Il duello mondiale: Shakira vs J. Lo. Una sfida a colpi di chiappe

Visto l'imminente inizio dei campionati mondiali di calcio in Brasile, prima che ne parli anche Radio Maria, vorrei analizzare uno scontro che sta avvenendo tra due puttanpop di prim'ordine. Sia Shakira che Jennifer Lopez hanno partorito il loro singolo paraculesco sui mondiali; io voglio pensare che la sfida si decida a colpi di chiappe, anche se purtroppo questo non avverrà.


Shakira ha scelto un titolo emblematico, sicuramente di difficile interpretazione che lascia spazio a riflessioni profonde: La la la. Di sicuro non ce lo dimenticheremo, visto che anche il testo è pari al titolo, una parola ripetuta all'infinito. La canzone di Shaki è inclusa nello spot di Acrtiva, lo yogurt da bere che ti libera l'intestino. Con un cagotto. Che sia un presagio sul successo della canzone?



Passiamo alla seconda canzone: We are one, se non bastasse il titolo continua con Ola ola, tanto per rendere anche qua tutto più ebete. Jennifer Lopez in realtà fa da spalla all'onnipresente Pitbull, che torna puntuale ogni estate, come le ascelle sudate. Solito vestito total white, come nelle migliori tradizioni truzze, presenta Jenni che cambia più vestiti del guardaroba di Carla Gozzi.




E voi quale preferite tra le due? Il truzzo-ritmo di Pitbull con la partecipazione straordinaria del culo di J. Lo o la spagnoleggiante Shakira che ti fa muovere il bacino con Activia (e forse anche altro)?
Ma soprattutto, perché Suor Cristina non ha ancora inciso un pezzo per i Mondiali di calcio? Tanto ormai questa ce la ritroviamo anche a pubblicizzare la caciotta in uno spot.