giovedì 31 ottobre 2013

Trashipirina Horror Story: episodio 4 starring la nobiltà europea


Vi ho dato parecchi spunti su come vestirsi stasera ad Halloween, dite la verità! Perché io vi voglio tanto bene! Oggi, nella quarta ed ultima puntata di Trashipirina Horror Story, voglio parlarvi dell'horror aristocratico. Se, aristocratico de sta ceppa.

Non poteva mancare quella bella cavallona di Camilla direttamente dalla sua stall.. ehm dalla sua residenza londinese. Qui la potete osservare in una posa da vera duchessa, con una cappellino leggero leggero da portare. Stava osservando una gara di suoi simili. All'ippodromo.


Proseguiamo in terra italiana con la nostra nobiltà, che tutti ci invidiano. Come poter dimenticare Patrizia de Blanck e le sue favolose performance televisive? Qui la vediamo con pelliccia verde speranza e faccia da posseduta. 


Finiamo con una vera chicca. Quella che vi sto presentando è nientepopòdimenoche la duchessa di Alba, ormai diventata una felina da tempi non sospetti. Si è sposata, qualche tempo fa ad 85 anni (vabbè d'altronde, come potete vedere, ne ha veramente sette vite). 



Dopo queste, inquietanti, immagini non posso che augurarvi un trash e terrificante Halloween! 





mercoledì 30 ottobre 2013

Trashipirina Horror Story: episodio 3 starring Simona Ventura * Rihanna * Barbara d'Urso * Ivana Trump


Iniziamo questa terza carrellata degli orrori con Simona Ventura che decide di andare controtendenza anticipando il Natale di quasi due mesi. Ecco a voi, il Grinch!


Proseguiamo con Rihanna che ha deciso di farsi un tatuaggino sulla mano. Penserete voi, una farfallina, una letterina, un fiorellino o una stellina. Niente di tutto questo. Si è fatta fare direttamente un affresco.


Proseguiamo con la dea italiana del trash in tv: Barbara d'Urso, che ci vuole omaggiare con una foto con annessa rosa. La bocca a culo di gallina, chiaramente, non poteva mancare.


Infine una piccola chicca per tutti voi: Ivana Trump, la megaipersuper miliardaria americana. Direttamente in mutande. Triplo orrore!





martedì 29 ottobre 2013

Trashipirina Horror Story: episodio 2 starring Lady Gaga


Per il secondo appuntamento di Trashipirina Horror Story ecco Lady Gaga, complice l'imminente uscita del suo nuovo album ARTPOP e di seicento singolo in due giorni, appare per le strade di mezzo mondo.
Apparire è la parola giusta, perché ogni volta che la vedo conciata in questo modo vorrei avere con me l'acqua santa da spargerle addosso. 

Iniziamo con questo look, una mummia riesumata coperta di carta igienica. Ma cos'è? Poi ditemi voi, se ve la trovate in mezzo alla strada concia così cosa fareste.


Passiamo al secondo outfit, dove la Germanotta indossa un vestito fatto col tulle delle bomboniere accumulate negli anni. A condire il tutto, scalza in piedi e con due occhi che paiono due palle da biliardo. ET telefono casa.


Avete mica parlato di baffi? No, perché nel prossimo outfit Gaga si improvvisa il Dalì di turno indossando due baffetti niente male, con annesso pellicciotto. Grr, quanto sei bona!


Terminiamo con il migliore tra tutti quelli che vi ho fatto vedere. Non ho ancora capito cosa possa essere. Un oro saiwa gigante? Un porta spiccoli? Una vagina con la cerniera? Un sofficino mozzarella e pomodoro?
Ma soprattutto, come è riuscita a respirare lì dentro?


lunedì 28 ottobre 2013

Trashipirina Horror Story - episodio 1 starring Anna dello Russo


Eccoci al primo, terrificante appuntamento con Trashipirina Horror Story la rubrica che vi porta verso Halloween con tutto ciò che di terrificante possiamo trovare in ogniddove.

Voglio aprire la rubrica con la regina del fescion, anzi la guardian (come si definisce lei) Anna dello Russo. Ogni anno ci rende molto soddisfatti con i suoi outfit di Halloween; come non ricordare quello dello scorso anno, che vi faccio subito vedere:


Nel costume da Madonna fescion erano compresi anche sti tre poveracci che non si saranno ancora ripresi dallo shock di dover indossare trecentocinquanta chili di roba.
Ma, come vi dicevo, anche quest'anno non ha voluto essere da meno. Infatti si è messa un fagiano in testa direttamente.


Sobrio anche il vestitino direi. Vi chiederete come faccia a portare una roba così in testa? Bé, dopo vascelli, tavoli da picnic, cesti di frutta, ciliegie, campi da beach volley portati sulla capa ormai ha un collo che è una sequoia.



Infine, alla festa è stato avvistato anche Domenico Dolce. Anche lui non è stato da meno in quanto a vestito. Mi sento male. Il bello è che se la credono tanto, contenti loro!





giovedì 24 ottobre 2013

La trash-cronaca LIVE di X-Factor 7! ** PRIMA puntata **


Sul divano con il plaid ed il téino caldo (manco la mia nonna coi reumatismi) sono pronto per commentare la prima puntata di X-Factor live. Seguitemi e commentate con me gli outfit della Ventura o i momenti da strafatto di Morgan! F5 o aggiorna pagina e siete pronti! Si parte! 

L'Ante-Factor era una pugnalata sullo stomaco, di quelle forti. Soprattutto la visione di Ics dai capelli unti giusti giusti per mezzo litro d'olio. La fanno ufficialosa quest'anno.

Presentazione a mo' di blockbuster pre-apocalittico, oddioansia. Inizio con il video di tutti i defunti da X Factor. Non me ne ricordo manco uno. Chiara Galiazzo apre la puntata mentre si caga leggermente addosso, ma la vera notizia è che l'hanno vestita decentemente per una volta! Oddio, però potrebbe essere anche il buio in realtà che me lo fa sembrare. Ho già dei dubbi.
Arriva Francesca Michelin che è diventata dodicenne o tredicenne. Oh è pure coattona! Però il vestito è carino. 
Questa storia di scambiarsi le canzoni la possono anche da finì. Anche perchè Francesca non c'ha voce.

Una cosa incapibile di cinque minuti per tirare fuori una X di fuoco. Simona Ventura in nero sembra Marina Ripa di Meana oimmene. Morgan santoddio ha i capelli biondi, cavatemi gli occhi per favore.
Elio con la parrucca, arriva Mika in scozzese, 'na cosetta sobria anche lui insomma.
Comunque son passati un quarto d'ora non hanno ancora fatto una cippa. Ah ecco i 12 concorrenti che manco uno indovina di cantarla in maniera decente la canzone di Elisa. Proprio lei appare come la Madonna in bianco dietro il palco, Brosio in attesa della grazia.
Ma Cattelan che c'ha stasera? La voce è già defunta, bianco pallido lanciategli un VivinC.
Il pubblico in sala intanto è morto dopo l'esibizione dei cantanti riuniti. Non applaude uno, ma dico uno. Prendetene due o tre da Amici che sono sempre schizzati. Anche gli One Direction ci puppiamo, dentro lo studio la morte.

Gaia (under donne) - Ho paura per come la possano vestire. Ecco, infatti è un fantino che indossa leather. Seven Nation Army, con questa Mika non sbaglia (secondo me) anche se il gracchiato anche meno.
Morgan inizia già a tirare giù i suoi due poemi, il problema è che conciato in codesto modo come può essere credibile? Credibilissima, invece, secondo Simona Horror Story.

Andrea (under uomini) - Vabbè, ma Morgan è già strafatto che bello! Non si ricorda manco la canzone del suo cantante, annamo bene! Queste scene della partenza fanno tanto C'è posta per te.
Lo hanno vestito con un impermeabile giallo. Ah no, è una camicia che arriva al ginocchio, boh. No, scusate la camicia è al ginocchio solo sul davanti, sembra un tizio della mensa dell'università. Delle cose cantate non so quante ne abbia azzeccate o inventate. Spero per lui di no. Mika adora ogni cosa, Andrea ha la barba con una insenatura.

Free Boys (gruppi) - La novità è che anche Simona è strafatta. Non ne ha indovinata una, balbettando robe a caso. Ecco se questi dovevano diventare gli One Direction italiani oggi si sono trasformati nei tre tenori. NOIA.
A me facevano cagare bene Mika, ma insomma sono pareri personali (mandateli a casa - mandateli a casa). Trà, Morgan gli annienta in un secondo, Simona come reagirà? "Ho visto gli occhi della tigre". Anvedi oh.

Fabio (over) - Oddio questo ha se stesso sulla giacca, mi inquieta! Ah no, è vestito da leghista, al prossimo ritornello mi aspetto un "ce l'ho durooo". Ma perchè si sforza mentre canta? Dai alla fine non è stato male. Una pustolina.

Valentina (under donne) - Noooo c'ha il paletto del microfono che si illumina! Ho detto paletto perché sembra vestita come una graziosa signorina che balla la lap (vedere calze). Where is the love è diventata cantata in cinese tutta d'un colpo, mentre piove roba fucsia nello studio che induce daltonia.
No Simona non ti ha emozionato, si sarebbe visto il chilo di mascara cadere come cascate del Niagara.

Alan (over) - E ci credo che la BBC l'abbia esclusa come canzone deprimente Creep, dopo dieci secondi ti tagli venti vene contemporaneamente. È tutto blu, puffistyle. No, aspettate ora è bianco ma con ste cazzo di luci e flash convulsioni a go-go. Lui canta bene, anche se è molto gelataio. Insomma io non lo farei mai vincere, quindi mandateli a casa in pulmino gli over. Morgan parla ad Elio ed Elio pulisce il tavolo. Checcefregaaaa. Non ha capito dove andava Alan cantando questo pezzo, io il pulmino l'ho già prenotato eh.

Dopo la prima manche eliminerei Fabio. Previsione: Fabio o Free Boys?

Vogliamo parlare delle Icona Pop molto sobrie, poi insomma aiutatele che a sgallettare sul tavolo dei giudici non c'hanno più voce. La rossa sembra Adele dopo un mese di dieta.

Free Boys a rischio di eliminazione!

Si parte con la seconda manche, io c'ho già l'abbiocco, ma spero in sclerate della Ventura dark. L'enel green card è una cosa oscena, come il marchio Enel che compare nella presentazione dei cantanti, lo fanno velatamente 'sta pubblicità.

Michele (under uomini) - Ma scusa questo è un cantante di Morgan e non sa neanche quanti anni ha? Bah. Propongo subito una pena corporale per i costumisti di X-Factor, sto poveraccio l'hanno conciato in maniera oscena. Morgan sceglie una canzone che lo porterà con la testa su una picca.
Mika sa usare il congiuntivo, meglio del 90% degli italiani insomma!

Aba (over) - Arenarsi per dieci minuti su quale sia il primo nome in ordine alfabetico. Io vi avviso che questa mi sta sul culo a prescindere, una convinta che non si tiene. Se si mette pure a fare le mossine simil-sexy siamo veramente finiti eh! Aspettiamo l'acuto. Sì ok c'è, anche se non ce la vedo vestita da manager di Wall Street con la canzone che canta.
Oggesù ma quanti modi diversi ci sono per votare quest'anno? I piccioni viaggiatori vanno bene? I segnali di fumo?

Street Clerks (gruppi) - Quello più alto c'ha una ghigna che mamma mia. Oh ci mancava un gruppo country in italia, vai Simo! Gufi e zebre intanto appaiono sullo schermo di sfondo. Tra i quattro quello che suona la batteria ha tirato qualcosa prima di cantare, cioè c'ha due occhi da spiritato.
Però bisogna dire una cosa, mi piace che suonino sul palco, fa molto Beatles (mi inchino). Ah non suonano sul serio, andate a cagare.
Viva il buonumore, viva gli Street Clerks! Così conclude Simona, la sposa cadavere (cit. Morgan).
Ics comunque ha trovato la sua collocazione discografica, cantare per i wurstel dell'Aia.

Lorenzo (under uomini) - Noto solo ora i capezzoli in bella vista di Morgan, che gioia. Lorenzo è il primo vestito decentemente e non canta neanche malaccio, considerato che davanti ha Morgan che smanacca ubriaco. È un po' Masini di voce però eh.

Viò (under donne) - Ecco la donna dall'ukulele. Oddio nevica in studio, o sono i grammi di stupefacenti che tengono i giudici nei camerini. Viò vestita da red carpet, canta in maniera elegante. Una Lagna del Rey italiana. Sì però secondo me è insipidina come la patata lessa dopo l'influenza.

Ape Escape (gruppi) - No il tizio cinquantenne che gioca alla Plasystation è favoloso, sono cuorioso di vedere come l'hanno conciato. "Siete brutti, siete vecchi. Vedo le ciabatte" così li presenta Simona.
No però le ciabatte sono rimaste, non si possono vedere suvvia. Io sento solo casino, uno che fa il rap, quell'altro che cerca di cantare ma non ha voce ed il tizio in ciabatte che urla. Mah!

Ma sta puntata non finisce più? Ossantoddio. Comunque io spero nel rischio di eliminazione degli Ape Escape. La previsione va su loro e su Viò.

Lorenzo a rischio di eliminazione!

Free Boys vs Lorenzo: I Free Boys sono minorenni e cantano in differita (hanno registrato oggi), oddiosanto ma perchè non cambiano questa legge inutile? Io però volevo la Folli che cantava al posto loro. Amburella tutta la vita insomma. Lorenzo non male ci canta Emozioni di Battisti.
Ultimo scontro a cappella. Io devo dire che in questo ultimo scontro preferisco i Free Boys.
Simona Ventura elimina Lorenzo - Morgan elimina i Free Boys - Mika elimina Lorenzo - Elio elimina Lorenzo. 

LORENZO ELIMINATO!  Morgan impazzisce definendo delirante la scelta dei giudici. Io devo dire che nell'ultimo scontro ho preferito i Free Boys checchè ne dica Morgan sclerante. Mentre Mr Rain/Osso e la Pompa si scontrano nella prossima puntata.
Puntata finita, io mi stavo sempre più rotolando sul divano morente. Vi ringrazio per avermi seguito e commentato, buonanotte ed allora prossima!

Che il trash sia con voi!

mercoledì 23 ottobre 2013

Il Royal Battesimo economico: la mini guida per partecipare all'evento

Tra poche ore, anzi tra pochi minuti (alle 15.00) si celebrerà il Royal Battesimo di George Alexandre Louis, il figlio-principe della casata Windsor. Per aiutarvi meglio a partecipare all'evento, vi compilo una piccola guida in modo da non sbagliare neanche un passo e per vantarvi con le vostre amiche/amici mentre fate la spesa.



I padrini e le madrine, di soliti per i comuni mortali sono due no? Ecco, George ne ha sette. Eh allora esageriamo, ma d'altronde è l'erede al trono, che vuoi fare.
Ma in contrasto con quanto vuole la tradizione, non sono stati scelti Harry e Pippa, i Royal fratelli/sorelle. Harry, disperato, è stato trovato ubriaco in un pub a Londra.
Sono stati scelti solo amici di famiglia per l'arduo compito del padrinaggio, che smacco mamma mia, c'è crisi davvero. E pensare che William aveva avuto il re Costantino di Grecia, la principessa Alexandra, lady Ogilvy, la duchessa di Wesminster, lady Susan Hussey, lord Romsey e sir Laurens van der Post. Mancava giusto il savoiardo e la Contessa de Blanck.




E gli invitati? Saranno solo 60. Oddio, ma allora qua vogliamo davvero elemosinare eh? Almeno ad un centinaio si poteva arrivare. E Belen l'avete invitata? Chessò, magari anche lei ha un millilitro di sangue reale nella farfallina. Ma c'è un motivo alla penuria di invitati; infatti al party post-battesimo verrà servita la torta congelata dal matrimonio di William e Kate. Esatto, proprio quella del lontano 29 aprile 2011. Manco una tortina ci possiamo permettere?

La reazione degli invitati alla torta congelata


Il battesimo sarà, comunque, un evento glamour-religioso, infatti verrà usata l'acqua direttamente dal fiume Giordano e versata in una vasca d'argento. Si risparmia sulla torta, ma sull'acqua non si scherza eh. 
Per il Royal vestitino è stata usata una copia di quella in pizzo della figlia di  Her Majesty Vittoria, una cosina sobria insomma, con uno strascico che manco la Marini al matrimonio.




Tra gli invitati sarà presente anche Lady Cressidra, la fidanzatina di Harry, al suo primo evento reale. Come reagirà Eli vedendola? Riuscirà ad entrare nel clan di Buckingham Palace? 


lunedì 21 ottobre 2013

Il parrucchino di Sandro Mayer: le teorie deliranti dietro la misteriosa apparizione. [ESCLUSIVO]

Ci sono momenti in cui questo blog ha bisogno di essere serio e di occuparsi di faccende estremamente importanti per il paese. Sento di farlo in maniera impellente, sento che è il momento giusto. Per cui mi chiedo: cosa si nasconde sotto il parrucchino di Sandro Mayer? Comè è potuto apparire? Di cosa è costituito?

Ci siamo subito accorti che qualcosa non andava per il verso giusto; ormai eravamo abituati a vederlo così mentre declamava il suo "è diretto da Sandro Mayer", vantandosene anche.

La capa pelata di Sandro

Ma in un giorno imprecisato, Sandro è cambiato radicalmente diventando così:

Là dove c'era l'erba ora c'èèè, una cittààààààààààààà

Ed ora un prima-dopo per chiarirsi meglio le idee:



Come è nata quella folta criniera a Sandro, quella massa plasticosa di capelli dove una volta non c'era che un triste deserto?
Sarà stato un evento divino? Sappiamo che il suo giornale trash-religioso "Miracoli" si occupa di queste misteriose apparizioni. Sarà quindi stato Albano a far apparire questi nuovi e folti capelli a Mayer, vista la sua propensione a scacciare il demonio?



Sarà tutto un segno che indica la fine del mondo Maya posticipata a causa di un attacco di forze capellutiche aliene? Queste si insinuerebbero nel nostro cervello grazie al bulbo del capello per poi monitorarci a piacimento? In caso ci dobbiamo preparare con uno shampoo antiforfora?

Oppure c'è di mezzo una teoria complottistica, che vuole il parrucchino di Sandro coinvolto nelle losche vicende dell'omicidio di Kennedy? Forse era proprio il parrucchino ad aver premuto il grilletto?
Ed il parrucchino è stato per la prima volta sulla Luna o era tutta una messinscena? 

Sarà il vero Sandro od una controfigura, come la leggenda di Paul McCartney vuole (Paul Is Dead)? Se sì, c'era il bisogno di mandare avanti DiPiùTv per il bene del popolo italiano?

Ah, come servirebbe in questo momento l'aiuto di Paola Barale e del suo Mistero, lì sì che verrebbero valutate centocinquanta ipotesi per non risolverne nemmeno una! Io ti invoco Paola, e porto in sacrificio per te un toyboy e due etti di botulino per le labbra. 



La moda sta dilagando. Oh voi che leggete, state attenti al parrucchino di Sandro Mayer. Potrebbe colpire anche voi, quando meno ve lo aspettate. E niente sarà più come prima.




venerdì 18 ottobre 2013

X-Factor 7: gli Home Visit. La trash-presentazione della nuova edizione!

Apro questo post ringraziando ognuno di voi che ogni giorno visita il blog, lo commenta, lo legge, ci finisce per caso cercando il calendario di Mara Venier o la lotta nel fango di Pamela Prati (storie vere).

Vi ringrazio perché siete stati 100.000 fino ad ora, perciò 100.000 volte grazie!



Tra una settimana parte X-Factor, il talent a cui ormai non posso fare a meno. Ieri sera è andata in onda la puntata degli Home Visit, dove ogni giudice (conoscendo già la sua squadra) effettua l'ultima scrematura da 6 a 3 concorrenti.

A prima vista il gruppo di Mika UNDER DONNE è quello, sulla carta, ma anche sul cartone, più forte. Gli Home Visit sono avvenuti a Dublino con tanto di accompagnamento del Mengoni, presentato nel bel mezzo di una tempesta mentre le povere ragazze stavano morendo assiderate.


A parere personale la migliore tra le tre è Gaia, dal look particolare di cui Mika teme possa essere un pericolo per la voce (me l'hai detto lui si veste in tuta!). Scelta anche la tizia che ha come appendice l'ukulele (Viò) e colei che Marco Mengoni ha definito troppo vicina a Jessie J, Valentina
Dall'inizio del programma Mika è decisamente la rivelazione di questo X Factor, superando di gran lunga Arisa (anche se noi tutti non ci scordiamo il "Sei falsa Simona, cazzo" che le è valsa l'Oscar del mio cuore - ma anche il licenziamento da Sky).


Proseguiamo con il team, secondo me, più debole: i GRUPPI di Simona Ventura. Già in partenza questo è la categoria più complicata e meno cagata del programma, ce la farà la Simo nazionale a fare meglio? Ma certo che no.
Gli Home Visit si sono svolti a Torino, visto che la Ventura c'aveva il culo pesante e non aveva voglia di muoversi, con Boosta dei Subsonica. 


Ad essere scelti sono gli Street Clerks che ci hanno fatto cagare abbastanza fino a questa puntata. Altro gruppo giovane sono i Free Boys, un duo fino a che non entrerà anche il terzo escluso per i suoi 15 anni. Identici ai One Direction, Simona non vuole che diventino i One Direction, oooocchei.
Non più adolescenti abbiamo poi gli Ape Escape: due rapper ed il tizio inquietante che canta le canzoni da balera. Simona ha voluto scavare a fondo nella piaga: non solo sembrano vecchi, ma ci si vestono pure (no, perchè bella lei in arancione, anche se la amiamo sempre tanto - vedere foto).



Gaudio e letizia alla eliminazione delle convintone Dynamo, un gruppo, un pollaio.



L'altra categoria ancora indecifrabile è quella di Morgan, gli UNDER UOMINI scelti ieri sera insieme ad Asia Argento a Berlino. Oddio, scelti è una parola grossa visto che facevano a gara a chi era più fatto, mentre ad ogni esibizione si dimenavano come le bambole assassine. 


Tra un elefante rosa che volava e tante stelle che danzavano nel cielo, Morgan ha deciso chi saranno i suoi tre uomini: Andrea, un tipo che sembra un rabbino, ma un rabbino beatboxer (sono andato su Yahoo Answer per capire come si chiamassero quei tipi che fanno i suoni con la bocca. Mi sembrava brutto scrivere il tipo che fa i suoni con la bocca, insomma poteva sembrare che ruttasse). Poi c'è Michele, che per sentirlo cantare serve l'impianto acustico ad alto livello e Lorenzo, il livornese, scelto (a sorpresa) contro il parrucchiere timido.
Un altro convinto se n'è andato: il rasta. Che poi ha avuto da ridire. Ciao!



L'ultima squadra è quella di Elio: gli OVER scelti con Linus. Anche questa una categoria tutta da capire.


Qui purtroppo una convinta è stata scelta: Aba. In passato ha partecipato al reality "The Apprientice" condotto da Briatore, dove l'aspirazione era diventare un gestore di Billionair.. ehm un manager come lui. Ma allora che cavolo ci vieni a fare qua? Tra Fabio ed Alan salverei il primo, che ha cantato Come together agli Home visit. Di Alan, eccetto la giacchetta orrenda che gli hanno fatto indossare nella foto, sapremo di più nella prima puntata.

Non mi resta, quindi, che darvi appuntamento dalla prossima settimana con le cronache live delle puntate o con le trash-recensioni! 

mercoledì 16 ottobre 2013

Il prediciottesimo 2: la vendetta è con le zeppe rosa shocking .

Visto che è tornato in auge il fenomeno dei prediciottesimi, di cui avevo parlato QUI mesi fa, mi sono deciso a farmi un saltino sul tubo per vedere se riuscivo a scovare delle gustose niu entri.

Inizierei subito da Vanessa: mentre guardo il video che parte con lo sguardo cattivo della ragazza che scruta l'orizzonte, ad un certo punto mi prende un mezzo mancamento. Quello che ho visto è un mitra? Ditemi che non è vero, ditemi che è uno scherzo. Ok non lo è.


Chiedendomi cosa ha fatto delle sue unghie, diventate un avvitatutto, cerco di andare avanti nella visione. Tra un tirarsi capelli indietro e sguardi inquietanti da sotto gli occhiali da sole arriva il look: giacca mimetica e pantacollant leopardati. Carla ed Enzo Miccio hanno deciso di suicidarsi strozzandosi con una cintola Gucci dopo averla vista.


Il video continua, come ogni prediociottesimo vuole, in location marine, mentre Vanessa si arrampica per arrivare al ponte dell'autostrada o si struscia con convinzione sul molo. Almeno non c'è da spazzarlo dai.


Selenia invece ha scelto di indossare la bella tenda del salotto di sua mamma. La location questa volta è il giardino di casa sua, dove gli alberi fanno da protagonisti. Servono da attaccapanni, da pali lap dance e da cubi occasionali dove la pre-diociottenne può sfoggiare, con orgoglio questo outfit:


Questa volta Enzo e Carla hanno deciso di morire dissanguati, colpendosi alla fronte con due bei plateau di Armani.


Con Julia si inizia bene; il primo sguardo da sotto gli occhiali da sole parte solo dopo 18 secondi! Un record di cui si potrà vantare. Bella la scelta di fare un primo piano delle sue zeppe rosa shocking e della camminata basculante.


Una poesia il momento in cui si fa i pediluvi direttamente nell'acqua del porto. 
La location cambia bruscamente, siamo in campagna. Julia ha scelto un outfit, anche in questo caso, adatto alle esigenze. 




Ci piace anche il minuto 02:06 in cui si guarda le mani schifata per aver toccato l'edera di fronte a se'.
Ma non c'è mai fine al peggio nei prediciottesimi, quando sembra che il cattivo gusto sia già stato toccato a fondo, ecco che ti arriva la mazzata finale. Infatti Julia decide di andare a fare una visita al panorama. Ecco, insomma ci è andata così:


Ed io che mi ero chiesto se fossi finito su youporn. Carla ed Enzo hanno deciso di uccidersi, in questo caso, con un foulard rosso Valentino, ben stretto al collo.

venerdì 11 ottobre 2013

Il concertone geriatrico di Gianni Morandi

Qualche sera fa c'è stata una mobilitazione nazionale per il concerto evento di Gianni Morandi all'Arena di Verona. Per due giorni ne hanno parlato più del Papa che chiama il panettiere di turno o più della crisi economica. Un evento così importante che me lo sono amabilmente perso. Ma non mi sono fatto prendere dallo sconforto ed ho cercato qualche esibizione sul tubo.
Come primo impatto mi trovo davanti alla scampagnata di un centro per anziani, col capogruppo Gianni. Se ti trovo ospiti Cher, Raffaella Carrà, Rita Pavone, poi ti chiedi se dietro le quinte era presente una cassa di polydent o cinque/sei defibrillatori pronti per l'uso. E dopo il concerto grande party con le mele cotte!

Iniziamo dall'esibizione di Cher; non so ancora quanti anni abbia, ma sono sicuro fosse presente durante la caduta dell'impero romano od a comporre ballate durante le crociate. L'invito per il concerto è avvenuto tutto via internet (com'è ciovane il caro Gianni) corredato da un ottimo inglese: "Ai Scier! Ai chent uei to si iu in Ve-ro-na" e l'atteggiamento da pischello del liceo.


Poi arriva l'esibizione con Cherona. Avete presente una quercia bella grossa, dal fusto largo, con tante fronde? Oppure uno di quei piloni che sorreggono i ponti dell'autostrada? Ecco, loro si sarebbero mossi di più. Il piedino che va su e giù è solo una illusione ottica. Vestita come una boscaiola-battona canta Bang Bang con Gianni che le sbiascica qualcosa ogni tre per due. Il loro affiatamento durante il duetto è pari a quello di Flavia Vento con il congiuntivo.



Arriva poi Raffaella Carrà, slogata come sempre a mo' di pupazzetto della playmobil. Continua a dimenarsi ancora cantando A far l'amore comincia tu e Replay, il grande successo dell'estate in cui cerca di parlare in inglese facendolo risultare, però, latino. Noi tutti abbiamo avuto il sacrosanto timore che un giorno o l'altro la testa parta per altri lidi o che arrivi il colpo della strega. Spero nel fisioterapista. 


Dall'affollato centro geriatrico arriva Rita Pavone, che ricorderete proprio poco tempo fa per la sua favolosa trasformazione dal chirurgo plastico in "Barbie settantenne" con borsetta e dentiera inclusa. 


Se ancora non lo sapevate, anche lei, ha inciso un singolo in inglese. Si vabbè, in ostrogoto antico. 
I want you, you want me è stato pubblicato nientemenoche nella sua pagina Vevo. Cioè Rita Pavone ha una pagina Vevo? Ossantocielo.





Alla fine della due giorni a Verona manco un femore rotto od una dentiera caduta. Si può dire che è stato un gran successo.