domenica 30 settembre 2012

L'aspirina della domenica #17: How to be a heartbreaker

Per l'ultima aspirina della  domenica settembrina ho scelto la cantante gallese Marina & the Diamonds.
A differenza dei Machine di Florence, però, i Diamonds non sono la sua band, ma tutti i suoi fan (come lei li ha nominati).
Il nuovo singolo How to be a heartbreaker, oltre ad essere piacevole all'ascolto, è anche piacevole alla vista. Mi riferisco chiaramente al video.
Infatti sono presenti non uno, non tre (come con Christina Aguilera), ma uno stormo, una mandria, una moltitudine di boni!
Il bello è che questi stanno a fare la doccia proprio mentre lei canta. Cioè una cosina da nulla, come si fa a non vederli?

sabato 29 settembre 2012

Doctor Ci. wants you - Du hast den schönsten Arsch der Welt -

La pillola trash di oggi ci arriva, nientepopòdimeno che da Raffy!
Ci ha mandato, per rallegrare (o inquietare, dipende dai punti di vista) il nostro sabato. 
Il brano si intitola "Du hast den schönsten Arsch der Welt" e mentre a prima vista potrebbe sembrare uno scioglilingua, se andiamo a tradurlo ci accorgiamo che non è tanto difficile da capire. 
Tu hai il culo più bello del mondo. 
Insomma mi sembra abbastanza eloquente, come eloquente è il video che accompagna questa chicca trash
In linea con il titolo, inizia con una tizia mezza nuda, chiaramente si vede una parte del corpo in particolare: il suo culo
Culo che vediamo in tutte le salse, dal basso, da destra, da sinistra, smutandato o con mutanda.
La tizia (che tra l'altro ha un pessimo gusto nel vestirsi) oltre a far vedere il deretano fa di più. Si fa direttamente un bonazzo che passava di lì per caso. 
Non so per quale motivo, forse perchè la componente maschile era poco presente, ma arriva anche un tizio in jeans che inizia a sculettare, mentre tamburella. 
No aspettate! Arriva anche il bono biondo, che sculetta anche lui. 
Ma il momento di puro trash si raggiunge quando le due tizie sderetanate, passano davanti ad un losco figuro (penso sia il deejay di questa canzone vagamente anni '90) che le guarda soddisfatto, indica le chiappe e muove le mani a mo' di "ammazza che culo!"
Basta, per oggi ho già detto troppe volte culo. Culo. 






Non dimenticate! Doctor Ci. aspetta le vostre pillole!

Doctor Ci. on facebook / Trashipirina on Facebook / Doctor Ci. on twitter

venerdì 28 settembre 2012

L'Aguilera ha partorito "Your Body"

Ce l'ha fatta! 
Dopo mesi e mesi di tira e molla, foto dal set, teaser di qui, teaser di là, fai una giravolta, falla un'altra volta, guarda in su, guarda in giù e dai un bacino a chi vuoi tu, è uscito il video del nuovo singolo aguileriano Your body.

Manco una gestazione di un elefante ci aveva messo tanto. 

Il video inizia con una Aguilera che dire kitch è poco, dire porcona è riduttivo, dire salamona è oltremodo una sottigliezza. 
Leggins leopardati, zeppe ugualmente leopardate, maglia fucsia accecante, si abbotta di cereali (ecco perchè è diventata una salamona!) e si struscia ripetutamente sul letto come se avesse le pulci. 
Poi toh! Esce di casa, inizia a fare l'autostop (molto battona style) ed inizia pure a farsi bonazzi assurdi (chiaramente appena esce di strada li trova tutti lei). Ecco spiegato il senso della strofa "All i wanna do is love your body" (love può essere scambiato con fuck e questo rende di più il senso). 
È una mantide religiosa, se li fa e poi gli uccide; quanto è sadica la Christina [in realtà la mantide femmina se li mangia i patner, ma non escludo lo faccia anche lei].
La versione che però preferisco è la Aguilera porcona in tubino aderente, nella parte finale. Quella con la mazza in mano (si proprio la mazza, quella da baseball). Salamona forever!
Insomma questo video porcokitch ci piace!


giovedì 27 settembre 2012

Ci siamo persi anche Ke$ha

"Sono molto aperta a questo tipo di cose"
L'intervista inizia così e già fa presagire moolte, mooooolte cose. Ora, non fate subito i maliziosi a pensare male. Perchè dovrete pensare ancora peggio

"Ho scritto una canzone intitolata Supernatural. E' sugli incontri con creature soprannaturali".
Ok, va bene Ke$ha,  sono ormai lustri e lustri che dici di dover far uscire questo benedetti disco. 
Meniamola ancora per molto su!

"Be', non so come si chiamasse, ma ho fatto sesso con un fantasma. Ho avuto un paio di esperienze con i fantasmi." 
Cosa cosa cosa? Ho forse capito bene!? Non solo avrebbe fatto sesso con un fantasma, ma la cosa le sarebbe anche piaciuta. Reiterava insomma! 
Ora, non so cosa provasse Kesha a farsi un fantasma, ma la cosa mi ha traumatizzato. 
Questo sarebbe un caso per quel trashissimo programma di Paola Barale, Mistero; andare a letto con un fantasma non ci erano mai arrivati. Al massimo ci hanno giocato a carte. O si sono messi a gonfiare le labbra di Paola (od a sgonfiare il riempimento cranico della stessa). 

Ecco, quindi, a cosa si riferiva la frase iniziale. Lei è troppo avanti, ormai qui si parla di vacca multi dimensionale
Aspettiamo con ansia il momento in cui farà sesso con i Telettubies. 


mercoledì 26 settembre 2012

Diventare fescion in 10 lezioni: Lesson number THREE

Abbiamo scoperto tutto su ADR, anche la sua capacità a rendere dei tranquilli spot di ricotte in cult trash. 
Quello che a noi interessa è, però, diventare fescion all'ennesima potenza come lei, con i suoi pataccosi gioielli da cinque chili l'uno ed i suoi abiti improponibili.
Cosa ci insegna oggi Anna?


--- Lesson n°3: fescion is olueis anconfortabol, if iou fiil confortabol iou never get de luc ---
[traduzione dall'annadellorussiano: fashion is always uncomfortable, if you feel comfortable you never get the look.  ]


Quindi, in poche parole, scordatevi di mettervi abiti comodi. Saranno pur comodi, ma non sarete mai e poi mai fescion. 
La tuta? Pua che ovvove. Le ballerine? Aiuto ancova peggio. Due scarpette da ginnastica? Abominio!
Partiamo dalle scarpe; tacchi sono assolutamente necessari, alti almeno mezzo metro e se hanno un duecentino di borchie ancora meglio. 
L'abito? Un cinque chili di paiettes (lascio? Sì, mi dia anche mezzo chilo di prosciutto), in alternativa una gonna in stile ottocentesco. 
Per finire non può mancare il tocco finale, il giusto copricapo; Anna di solito usa una caravella (rigorosamente quelle che usò Colombo) in scala 1:10. In alternativa potete utilizzare chessò la Statua della Libertà, la torre di Pisa o quelle palle con dentro la neve che vendono in ogni città.
Insomma, alla fine avrete i crampi, le vesciche ai piedi, il mal di schiena per il peso del vestuario, la gobba, le ascelle pezzate. E soprattutto sarete incredibilmente ridicoli, però pensateci, più fescion di così non si può!

Gaga ha capito tutto da Anna: un set barbecue et voilà!

E Nicki? Non pensate sia fescion?


Eccola! Con un orso polare addosso. 
I copricapi? Un fenicottero in testa is the right choice!

*** I Dieci Comandamenti di ADR ***

martedì 25 settembre 2012

La sobrietà e le Cerebro. Ovvero gli antipodi.

Vi ricordate le Cerebro? Non sono altro che il gruppo russo che ha spopolato questa estate con il tormentone Mama Lover, che in realtà sentiamo ancora.
Forse le ricorderete, oltre che per il motivetto Mama lover shake up, shake up (vi giuro ci ho messo mesi per capire cosa dicessero) per il loro video.
Queste tre esagitate, in macchina, mezze nude che cantanto, si toccano, si spogliano, mettono preservativi su un leccalecca. Insomma un bordello-mobile.
Dovete sapere che la scorsa settimana sono state invitate alla settimana della moda milanese.
Come si saranno presentate? Chiaramente mezze nude, chiaramente esagitate. Mostrando, naturalmente, la loro finezza!

Guardate la finezza dell'esemplare di Cerebro al centro, pronta giusto per una cena di gala. Costumini e zeppe, un giusto compromesso per essere vacca al mare.


Ah ecco, non aveva ancora fatto vedere il culo!



Doctor Ci. wants you - Gaga materassino

Questa pillola mi arriva da una vostra conoscenza, Ale[Tredici]. Cosa mi avrà mai segnalato?

È una nuova versione di Gaga, con un vestitino di quelli comodi comodi per fare la spesa o per la fila alle poste. O perchè no, potrebbe essere molto utile per fare una sauna comodamente mentre fate i vostri porci comodi.




Seriamente, perchè la Germanotta si è messa addosso una materassino?
Come può riuscire a fare anche un singolo passo con quel popò di roba che si ritrova?


Volevo anche ringraziarvi per le pillole numerose! Continuate, continuate, Doctor Ci. è fiero di voi! 
I contatti per recapitarmi le pillole sono (fa molto trasmissione televisiva):

lunedì 24 settembre 2012

La pillola del lunedì prima: Maschio di serie A

Non ce l'ho fatta e ci sono ricaduto, dopo Mio marito non mi tocca più sono ritornato a spulciare il repertorio di quella santa donna di Sabrina Musiani.
Ed ho trovato questa splendida chicca: Maschio di serie A. 
Possiamo intanto notare come tutte le canzoni siano perfettamente coreografate, guardate che popò di ballerini e ballerine sullo sfondo. Guardate come riescono a fare un passo avanti, uno indietro e Clap! battito di mani. Qua siamo a livello di corpi di ballo Hollywoodiani!
Il brano è un grido disperato di Sabrina; mentre nell'altra canzone si lamentava a causa di suo marito che non la toccava, qui ha trovato il maschio, ma non è di serie A.

Porti più di un orecchino, i capelli a spazzolino (?), pantaloni a vita bassa per mostrare anche gli slip.

Insomma, ha il fisico, si cura, ma a Sabrina non sta bene. Manca sempre qualcosa, lei vuole un maschio di serie A, un uomo veramente virile. E lancia un grido di disperazione al mondo intero.
Mamma mia, non le va bene nulla certo!

[Calmate questa donna, sedatela!]

 

domenica 23 settembre 2012

Storia di una ricotta e di Anna dello Russo che le insegnò ad essere "speZiale"

Ora, sta diventando più forte di me, ma dopo la Fashion shower non posso più resistere nel parlare di lei, la nostra Annina!
La guardian of fescion è stata scovata, molto tempo prima di scrivere per Vogue. 
Infatti nei lontani anni ottanta pubblicizzava la ricotta. Coooosa? La ricotta? Mi volete dire che la creatrice dei dieci comandamenti modaioli, che si fa dei problemi se indossiamo lo stesso vestito per due volte, recitava in uno spot, per uno dei cibi meno fescion che esistano? Ebbene sì.
Guardatela; indossa un maglione azzurro orribile, non mancano una ventina di chili di accessori (ecco come riconoscerla!).
Lo spot, incontra momenti di nonsense, quando Anna declama il copione per cui la ricotta sarebbe ideale per cose buone e belle. Cosa fai il maggiordomo? Pensa ad un drago.
Il perchè la ricotta sia buona con il drago non è dato sapere. Forse mi faccio questi problemi perchè non ho mai assaggiato dei gustosi wurstel di drago.
Il tutto viene comunque interrotto dal regista bear: "no, no, togliamo le cose belle!". Ed ecco che la ricotta diventa stuzzicante!
Insomma, una vera speZialità!

L'aspirina della domenica #16: I am the best

Visto il successo ottenuto dal singolo Gangnam style, ecco un altro gruppo coreano formato da sole donne. Possiamo denominarle semplicemente le Spice Girls Made in China (in questo caso Corea).
Si parla sempre e comunque di trash orientale! Loro si chiamano 2NE1 e per la prima aspirina domenicale di autunno vi prescrivo I am the best
Non capisco una cippa di quello che dicono eccetto per: No no no no, na na na na. Però una cosa dobbiamo dirla, sono veramente fescion!
Attenzione prima dell'ascolto, potrebbe essere assuefante! 

sabato 22 settembre 2012

Doctor Ci. wants you - Save me (Mirca) -

Voglio inaugurare oggi una nuova rubrica di Trashipirina, in cui raccoglierò tutte le pillole che mi avete mandato e consigliato (chiaramente spero continuate a farlo!).
Non posso non diffondere il verbo delle traschiate!

Inizio oggi con questa chicca suggeritami da guesswhatiminlove: la canzone si chiama Save Me, cantata da questa sconosciuta dal nome Mirca (un po' come la macchina insomma).
Molto sobria, unghie rosa shocking (ma proprio shocking ammodo) lunghe almeno venti centimetri.
Roba che potrei usarle per tagliarci la pizza. Anelli al dito dal peso medio di tre/quattro chili. ADR non sarebbe riuscita a fare tanto. Oddio insomma.
Ma ecco, parte il video!
Lei si spoglia e mostra un corpettino dorato ed inizia a strusciarsi per terra, ma anche a dimenarsi per aria! Tra l'altro non capisco ancora come non sia stata assalita da un branco di formiche, visto che lo struscio sta avvenendo direttamente nel sottobosco. Il video continua, anche la canzone profondamente tamarrotruzza, con cambi d'abito (da sottolineare il vestito total yellow) e cambi di location.
Abbiamo trovato la Ke$ha denoantri!


Se anche voi avete una pillola trash da consigliarmi, scrivetemi su:

venerdì 21 settembre 2012

Venerdì 13 // X Factor 6


Quando mio papà mi ha informato che io e mia sorella non avremmo potuto guardare le audizioni di X factor perché lui aveva la partita dell'Inter (che spero abbia perso, a questo punto) mi sono consolato pensando che comunque mia sorella avrebbe registrato la puntata grazie a quel simpatico trabiccolo che credo si chiami My Sky. Nessuno mi ha pagato per questa marchetta, ma se qualcuno di Sky passasse da Trashipirina potrebbe offrirmi un caffè, ecco.

La puntata, che mi sono riguardato in notturna grazie a un'antipaticissima insonnia, era la prima delle quattro dedicate alle audizioni, ed è partita con un'epica presentazione dei quattro giudici in cui si vedono loro che escono dall'aereo, ognuno con una peculiarità. Simona Ventura con dei tacchi rosa shocking (che probabilmente qualcuno le deve aver picchiato in testa proprio sul punto del cervello corrispondente al gusto), Morgan con le occhiaie da cocainomane, Arisa con la solita faccia a tonta e Elio che sembrava chiedere Ma chi me l'ha fatto fare? I soldi, Elio, i soldi.

Dopo qualche primo bonazzo e qualcuno tra le migliaia di concorrenti palesemente omosessuali che si sono presentati alle prime audizioni, entra lei. Lei. LEI. Il mio cuore ha un sussulto. "Ma è davvero lei?", ho pensato. La presentazione non lasciava alcun dubbio: "Ciao, io sono Romina Falconi..."

TA. DA. DAAAAAAAN.

Ora, voi magari non sapete manco chi cazzo sia, e non capite il mio entusiasmo. Ma Romina Falconi non è affatto la prima arrivata. Non so se i giudici lo sanno, ma Romina Falconi è nientepopodimeno che quella adorabile zoccola che canta Aprimi il pc, formattami l'hard disk, montami la RAM, riempimi di spam nella straordinaria canzone di Immanuel Casto, Crash.


Non solo, ma Romina Falconi, e i giudici probabilmente non sanno nemmeno questo, è colei che canta Un attimo, canzone da vera porca, che si può riassumere col verso cardine del ritornello: "Non è da tutti quello che ho, se non mi preghi non te la do". Insomma, la canzone che la Minetti fa ascoltare a ripetizione alle olgettine.


La puntata prosegue con alti e bassi di cui a noi non frega niente.

Una tizia grassa ed evidentemente lesbica che canta i Gossip, tanto per non paragonarsi a Beth Ditto neanche un po'.
Concorrenti omosessuali.
Cixi, direttamente da YouTube.
Una tizia leggermente più paffuta di Florence Welch ma con lo stesso viso, taglio e colore di capelli di Florence Welch: ha cantato una canzone dei Massive Attack stregando tutti e anche me, e sono già sicuro che è passata alla fase finale.
Una tizia che è stata quasi uccisa verbalmente da Morgan e dalla Ventura per dei suoi presunti ammiccamenti. Fortuna che è arrivata Arisa, la paladina degli sfigati e per questo una delle mie preferite, a difenderla.
Concorrenti omosessuali.
Concorrenti con una pessima pronuncia inglese.
Concorrenti omosessuali.
Concorrenti omosessuali.
Ma sono le selezioni di X factor o di Priscilla la regina del deserto?

Poi arriva una ragazza assolutamente sconosciuta che sarebbe stata trattata come una concorrente qualsiasi se solo la Ventura, forte della sua cultura televisiva, non fosse intervenuta, rivelando che dietro quell'aria del tutto anonima c'era, udite udite... Stefania Bivone!

E CHI È? 

Ecco, non lo sapevo nemmeno io. Ma ancora una volta è SuperSimo a dircelo: Miss Italia. Miss Italia è effettivamente molto carina per quanto sembrasse ancora in età da Zecchino D'Oro, comunque canta come una qualunque corista del coro di San Cassiano a Vico e - a idea - è stata ammessa solo per il suo essere Miss Italia.

Il momento più alto di spettacolo è stato quando un  tizio molto esibizionista è stato coinvolto in un simpatico teatrino con Simona Ventura (sempre lei, sì, che palle). L'avvincente dialogo è stato questo:

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"
"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

"Fatti una risata!"
"Non mi fai ridere!"

Per circa cinque minuti. Poi è intervenuto Morgan, che essendo un filosofo ha posto fine alla questione tirando un calcio al tizio e cacciandolo fuori.

Ho molto apprezzato la decisione di Sky di non tagliare un altro teatrino molto toccante. Due ragazze stonatissime che si facevano chiamare qualcosa tipo Free Souls hanno ricevuto quattro no (e un "Siete simpatiche!" gridato da Arisa). Il fatto è che Morgan e la Ventura (è nuova) le hanno detto di trovarsi un lavoro vero e di non fare le mantenute. Loro si sono sfogate dicendo che i giudici sono pagati milioni per offendere la gente, ed è vero. Per carità, 'ste due tipe sono sceme e farebbero davvero bene a cercare un lavoro, ma che dei miliardari che non fanno un cazzo a giornate vengano a far loro la morale è un pochino troppo populista, demagogico, qualunquista.

Ma c'è una domanda che mi sovviene alla mente: Elio, in tutto questo, dov'era?!

giovedì 20 settembre 2012

Non fiori, ma opere di bene

Da una attenta analisi posso dedurre che Gaga non abbia colto molto il senso!
Però, cosa dire in contrario su questa comoda cuffia floreale da passeggio?
L'unico problema: va concimata una volta a settimana.

mercoledì 19 settembre 2012

Diventare fescion in 10 lezioni: Lesson number TWO

Eccomi, sono tornato! Doctor Ci. è stato fermo, anche se non vi ha dimenticato!
Ho sconfitto il mio peggior nemico: la biochimica! 

Ma torniamo a noi ed alla nostra rubrica settimanale modaiola. 
Quella in cui scopriamo, grazie a quella dea fescion di Anna dello Russo (per gli amici ADR) come diventare veramente glamour!
Andiamo quindi a scoprire il secondo comandamento, dal sacro libro della "Fashion shower":


--- Lesson n°2: bituiin stail end fescion? A(b)ssoluteli fascion! ---
[traduzione dall'annadellorussiano: between style and fashion? Absolutely fashion!]


Ora, cara Anna mia bella, ma che capperucchiola ci devo ricavare da questa regola? 
Sanno fare tutti a mettere insieme due sinonimi, scegliere poi quello che risalta di più! Un po' come dire: "aperitivo o happy hour? Absolutely happy hour!" o "Mutande o lingerie? Absolutely lingerie!", "Brufolo o acne? Absolutely acne!".
Quindi, casomai vi capitasse, non parlate mai di stile, dite sempre che siete fashion. A sua volta, secondo ADR, sarete fescion anche voi!
Insomma non c'ho capito una cippa.

Non c'è dubbio sulla scelta, qui è veramente fescion.
Anche con cinque o sei chili di collane al collo.


*** I Dieci Comandamenti di ADR ***



domenica 16 settembre 2012

L'aspirina della domenica #15: Zero carboidrati

L'aspirina di questa domenica è un po' particolare per due motivi.
La scelta di Zero carboidrati di Immanuel Casto non è casuale, primo perchè oggi è il suo compleanno, secondo perchè lo utilizzo come portafortuna per il mio prossimo esame.
Mica per altro, ma almeno quando la prof mi chiederà la formula di un carboidrato o di un acido grasso glielo potrò dire cantando! Che dite, magari potrò un figurone? O mi cospargerà il libretto con benzina e darà fuoco?
Ma torniamo al Casto Divo; non lo conoscete? Vi consiglio di spulciare la sua discografia. Uno dei brani più famosi è Escort 25, non potete non averla sentita!

E che dire di Zero carboidrati? Chiappe d'acciaio, ne voglio un paio. Io non smetto di cantarla!


 

Zero zero carboidrati 
non mangiò più i gelati 
zero grassi idrogenati 
ai lipidi ho detto stop, ho detto stop.

Chiappe d'acciaio ne voglio un paio (x2) 
Voglio una lipo - lipo - lipo (x2)

sabato 15 settembre 2012

So contenta di girà sto spot! Storie di pubblicità sintetiche

Lana del Rey, 'ndo era finita fino ad ora, torna con uno spot per promuovere capi abbigliamentosi.
Mi è venuto un forte dubbio su chi sia sintetico in questa pubblicità, se Lana o la maglia che cerca di farci comprare. Ormai infatti ha più tiranti in volto lei, che il ponte di Brooklyn.
Una pubblicità in linea con i suoi brani: una lagna.

 

Ma veniamo a Gaga
È uscito il suo profumo, Fame, e cosa ti fa uscire fuori dal cilindro? Uno spot colossal!
Tutto inizia con una Lady gigante e dorata, ma soprattutto una ventina di maschioni in desabillè
Seguono secondi, che dico, minuti di panico in cui non si capisce una mazza, se non per una tizia (presumo sia la Germanotta) che inizia ad indossare una tutta in lattice. 
Ma ecco! Gaga ritorna; per la prima volta la vediamo in faccia.
Inizia a sculettare come non mai (la potenza emessa dal movimento chiappale potrebbe essere usata come energia rinnovabile) passando intorno alla schiera di maschioni ignudi. 
Tutto si risolve in un'orgia in cui tutti iniziano a spalmarsi qualcosa di non meglio identificato in faccia.
Però, ci piace!

venerdì 14 settembre 2012

Venerdì 13 // Gangnam Style


Ciao Doctor! Ti ricordi di me? Sono Tredici, quello di Zucchero Sintattico, e non è che sono morto eh. Lo so che sono passati tanti mesi dall'ultima volta che ho scritto sul tuo blog, però oggi volevo tornare per una piccola incursione e mostrarti ciò che è stato definito come il degno erede del Pulcino Pio.

La novità arriva direttamente dalla Corea ed è una canzone di Psy che si chiama Gangnam Style.






A cantarla è questo troccoletto dalle fattezze orientali che in giacca e papillon si diletta in questo balletto obiettivamente orrendo. La musica ricorda vagamente le tamarrate stile LMFAO e credo sia studiata a tavolino da qualche malvagio produttore nipponico il cui solo scopo è annichilire il buon gusto terrestre.

Il ritornello recita Oppa Gangnam Style, ovvero, se ho capito bene (quindi non vi assicuro nulla) Il tuo fratellone ha lo stile di Gangnam, che sarebbe il quartiere ultrafigo di Seoul.

Ora, caro Doctor, ti domanderai come mai ho offeso questa canzone per tutto questo tempo. Ebbene: in occasione dei Lucca Comics and Games 2012, ci sarà un flash mob basato sul Gangnam Style. Inizia ad imparare la coreografia, perché vi parteciperemo!

giovedì 13 settembre 2012

Il dubbio capelluto di Doctor Ci.

Dopo una serie di visioni capellutiche, un dubbio mi sta attanagliando da giorni e giorni. 
Ma chi cispolottola è il parrucchiere di Lady Gaga? 

Ma andiamo con ordine.

Un mesetto fa Gaga si cambia il colore dei capelli, fin qui tutto bene. Fino a che sento dire il nome del colore "Louis Vuitton Brown". Il colore di una borsa insomma.




Se qui c'era una incertezza, subito nasce dentro di me il dubbio quando vedo le extension luminescenti stile albero di Natale di pochi giorni fa.




Eccoci ritornati al punto iniziale. Chi cavolo taglia 'sti capelli a Gaga? Me lo sono chiesto dopo aver visto come è stata conciata. Che il parrucchiere fosse tornato da una serata alcolica? Che il sole lo avesse accecato mentre era col rasoio in mano? O semplicemente non lo sa tenere il rasoio in mano?



Il dubbio permane.


mercoledì 12 settembre 2012

Diventare fescion in 10 lezioni: lesson number ONE

L'estate sta finendo, il freddo ritorna ed inizia la scuola un po' per tutti. 
In questo caso parliamo di una scuola di moda, ma che scuola sarebbe senza nutel.. ops (ho sbagliato slogan) senza Anna dello Russo? Se non sapete chi sia, cliccate qui e rimediate a tutto ciò.
L'altra settimana ci ha lasciato dieci regole, come i comandamenti, che andremo ad esaminare settimana per settimana. Alla fine diventeremo proprio come lei: dei baracconi ingioiellati e vestiti in lathex! 
Allora cosa aspettiamo!

--- Lesson n°1: fescion is a declascion of iour friidom --- 
[traduzione dall'annadellorussiano: fashion is a declaration of your freedom]

Si parte bene, una frase che colpisce tutti noi nel profondo del cuore.
Cosa ci vuole dire Anna? Vestitevi come volete, indossate ciò che più vi aggrada, scegliete tutto quello con cui vi sentite a vostro agio e ciò vi renderà liberi e felici, come una farfalla!
Sì ok, Anna, la frasina ad effetto per cominciare ce l'abbiamo, allora cosa serve un decalogo di regole? Non bastava già questa? Poi se mi metto addosso il vestito a paiettes dorate che ho comprato l'altro giorno non mi venire a far prediche eh! (Giuro che non l'ho comprato davvero!).

Guardate come è freedom Anna con il suo veliero in testa! Beh, insomma...


martedì 11 settembre 2012

Attimi di trashorrore: cronaca (trash) della finale di MissItalia

Ebbene sì, ci sono caduto dentro. 
Ieri sera mi sono messo a vedere la finale di Miss Italia, accorgendomi, già dai primi minuti di quanto il trash fosse così fortemente radicato in quel programma.

Frizzi presentatore, già dopo due minuti, non tiene il filo della trasmissione e neanche il filo del discorso. Ormai la dislessia si era incarnata in lui. 
Inizia tutto con un ripescaggio: che strano! Per arrivare alle cinque del mattino si deve allungare il brodo in qualche modo.
E la trovata qual è stata? Chiamare casa per convincere il pubblico a votare la tizia (da parte di un parente). Risultato: disastro. Quella non si ricorda il numero, l'altra si chiama al suo cellulare ("è l'abitudine!" dice starnazzando. Ah, perchè di solito ci chiamiamo al nostro numero, certo!), l'altra ancora chiama uno sconosciuto. 

Saltato questo penoso intro, comincia la gara. Una giuria di volti - i soliti volti - che non regge il colpo.
La Cuccarini dopo mezz'ora ha già la palpebra traballante. Il loro compito è di elargire domande. 
E che domande! "Ti sei emozionata?" "Ti piace vivere questa esperienza?" "ti piace respirare?" e giù via con le ovvietà. D'altra parte le cozz..ehm le ragazze cosa vuoi che rispondano (già tanto se lo fanno)! 

Già, ci sono anche loro! Sfilano con vestiti orribili (ma chi sono i sarti?), ballano coreografie inguardabili (ma chi sono i coreografi?) e parlano, cioè emettono suoni. 
La pace nel mondo! Stranamente non si è sentita.
Arriva poi la bagarre, le mamme si azzuffano tra loro, Frizzi minaccia di buttarsi al suolo se non smettono, la ragazza eliminata manda a quel paese tutti. Ecco, quello è stato il momento in cui mi sono svegliato dal torpore

La serata continua, dopo interminabili ore di nulla, fino alla consegna delle fasce: "Miss Simpatia", "Miss Sportiva", "Miss Sorriso", insomma ce n'era una per tutti. Tra cui la fascia "Miss Esselunga", con venti bollini ti davano anche le pentole in acciaio inox. 
Ma il momento migliore arriva, l'annuncio della più bella. E come ogni anno si ripete la solita (ed entusiasmante) scena: la vincitrice piange come non mai e le altre la assalgono cercando il più possibile di sfregiarla. Tutti i colpi sono concessi. 

La prima dichiarazione - in esclusiva - di Miss Italia 

lunedì 10 settembre 2012

Per te Miss Italia... finisce!

Ho iniziato a vedere Miss Italia mentre stavo mangiando. Un disastro. Frizzi che non si rinviene, queste tizie che vanno avanti ed indietro senza sapere dove siano, giochi penosi per convincere il pubblico a votarle.
Ma la cosa che mi sono chiesto è: da quale pescheria hanno preso tutte queste cozz.. ehm queste ragazze?

Per me di Miss c'è n'è solo una, inimitabile. No, non sto parlando della Colombari o della Chiabotto o chi per loro, ma di Sandra Marchigiano.



Socontentapefastasfilata!

La pillola del lunedì prima: Crazy Dance

La pillola di questo lunedì è dedicata a lei: Stefania Orlando, di cui vi avevo parlato qualche mese fa con Frappè
Oggi invece, vi propongo un'altra assoluta hit di Stefy cara, dal titolo Crazy Dance
Già da questo si possono capire mooolte cose, ma tante. L'inglese è molto simile a quello di Pamela Prati o Anna dello Russo; anche se mi impegno non riesco a capire cosa stia biascicando in bocca, eccetto per un clap your hands (mi avete scoperto, l'ho capito dai gesti). 
Per la location del video, penso proprio che sia stato fatto in camera sua, davanti all'armadio. Mica per altro, ma non sembra si stia provando tutti i vestiti che ha?
Tra sculettate e primi piani al culo, coreografie da sagra della polenta, ecco che arriva il colpo di scena: al minuto 1:05 Stefania si spoglia! Ebbene sì, rimane nuda come mamma l'ha fatta.
Da quel momento è stato troppo, non ce l'ho fatta ad andare avanti.


domenica 9 settembre 2012

L'asiprina della domenica #14: Girl on fire

Per questa aspirina domenicale ho scelto il nuovo singolo di Alicia Keys che ritorna dopo anni di oblio, Girls on fire. 
Qui riesce a dare il meglio di se', lamentandosi con un "ooooooh ooooooh oh oh oh" per ben dieci minuti, forse le era rimasta sullo stomaco la peperonata della sera prima.
Ma c'è una novità: il brano è un featuring con Nicki Minaj, strano vero? Ormai è in ogniddove, peggio di Pitbull, fermatela!


sabato 8 settembre 2012

La mamma del Pulcino Pio è sempre incinta

Chi è il Pulcino Pio? Non potete non conoscerlo, almeno una volta vi sarà entrato (malaguratamente) nelle vostre orecchie. È il tormentone, che tormenta, dell'estate 2012.
O voi laggiù che leggete, se siete coraggiosi premete play:


Parecchie persone hanno già tentato il suicidio sentendolo, o sono costretti da infermità mentale al solo sentir parlare di Pio. 
Ma ecco la notizia che vi sconvolgerà, ancora di più della fine del mondo declamata dai maya; per questo mettetevi comodi lontani da finestre o da bombole di gas. 

Verrà inciso un disco interamente dedicato alle vicende del Pulcino Pio. 

Ci pensate? Pio che va a fare la spesa ed incontra il tacchino glugluglu, Pio va a mangiare la pizza con il gatto miao, Pio si ubriaca e sgotta insieme alla gallina coo e tante, tante altre avventure! 
Non siete già entusiasti? 

venerdì 7 settembre 2012

Ma cosa ti sei messa in testa? Gaga e Rihanna allo sbaraglio.

Ieri sera gli MTV Video Music Award hanno decretato la vittoria, nel video dell'anno, per Rihanna con We found love.
E lei si è presentata con un nuovo taglio. Non è una novità, visto che cambia colore ogni due minuti, ma questo è decisamente più "estremo".


Che dire allora di Gaga, ieri sera assente alla cerimonia, che si presenta con delle extension un po' particolari: sono luminose. Che sia in anticipo per l'albero di Natale

 

Ho finalmente deciso di cambiare il logo, dalla creazione del blog, qualche mese fa!
Vista la mia capacità di ingarbugliare nel mondo informatico (rasenti il nulla) devo ringraziare Ale[Tredici] per  le dritte che mi ha dato! Senza di lui non ce l'avrei fatta! 

Avete sicuramente già visto il logo, ma ve la ripropongo:



giovedì 6 settembre 2012

Tanti auguri Pippa!

Oggi è un giorno speciale, facciamo tanti auguri al deretano che un tempo fu il più guardato del mondo, alle chiappe più coronate d'Inghilterra (c'è anche harry, non dimenticatelo), insomma al RealCulo di Pippa Middleton!
Proprio lei, che rubò la scena a sua sorella Kate durante il RoyalWedding. Che per ripicca le tirò violentemente i confetti (quelli alla mandorla che pesano di più chiaramente).
Nel frattempo cosa ha fatto? È stata accoppiata (presunta) con Harry, ha partecipato ad una sparatoia in macchina, addirittura ci sono voci che parlano di un film dedicato a lei e si è fatta più o meno mezzo mondo.



Auguri Pippa!

Iu niid a fescion sciauar! - Consigli modaioli ammazzando l'inglese

Ve ne parlavo proprio ieri di Anna Dello Russo, la nuova icona pop della moda.
Ecco, dovete sapere che anche per lei è in uscita un singolo (chiaramente usato come pubblicità - spero vivamente che NON intraprenda la carriera di cantante. Anzi pregate tutti insieme perché non avvenga tale calamità).
"Fashion shower" è il titolo del brano, o come lo direbbe Annina Fescion Sciauar. Sì, perchè dovete sapere che Pamela Prati, in confronto, è una madrelingua inglese.
Dieci sono i consigli elargiti dalla nostra icona per essere fescion come lei.

Fescion is mai alfabet - la frase con cui inizia - ai em de guardian of fescion (dice ingoiandosi un microfono).
Da qui parte il video (ed il brano) tra pronunce invidiabili, look improponibili e consigli modaioli.





E ricordatevi che: fescion is a declarescion of iour oun friidom!

mercoledì 5 settembre 2012

Per la serie "ma allora sei fescion davvero" presento: Anna dello Russo

Oggi è davvero giornata di fescionisità, dopo la chicchina di Simona Ventura.
È il turno di Anna dello Russo. Direttrice di Vogue uomo in passato, è una icona poppe della moda internazionale. Non c'è molto da dire, più che altro da vedere i vari look che ha sfoggiato in questi anni.
Tutto questo vi aiuterà, quando domani vi farò sentire e vedere il suo brano: "Fashion shower".

Semplice e poco ingombrante.
Un orso bianco scuoiato per l'inverno,

Voglia di ciliegie


Mai uscire senza una Vespa leopardata,
quando anche il vestito lo è.

Aggiungo, inoltre un piccolo video. Se siete in cerca di qualcosa di semplice da mettervi in testa per le serate di gala, ecco cosa vi consiglia la nostra Annina:

 

Simona Ventura rilancia la sua fescionisità.

Al mare più fashion che mai l'avete vista qualche post fa. 
Ora eccola che presenta un nuovo look. 

Simona ha scelto il verde, come se non si vedesse, ed ha scelto di mettersi un tappeto addosso. La camicetta è stata ottenuta direttamente da una vetrata del Duomo di Milano. Tacco 35, il colore non si nota neanche da quanto è accecante. Dulcis in fundo, occhiali da sole. In casa. Uhm mi sfugge qualcosa.
Quanto sei fescion Simona! 


martedì 4 settembre 2012

Nicki datti una calmata.

Non c'è pace. Datele un sedativo, storditela con una padellata, sgonfiatele le chiappone, insomma fate qualcosa per calmare 'sta donna. 
Finito un video se ne fa un'altro. 
Mentre una settimana fa, usciva un suo nuovo singolo, oggi riesce a contribuire con il suo cul.. ehm con la sua voce in un featuring (la concorrenza con Pitbull si fa seria). 
La canzone, oltremodo oscena, è cantata da un ceffo (se li trova tutti lei?) che non ha ancora capito cosa sia il buongusto nel vestirsi, visto il suo completo bianco con scarpe rosse. Manco Grande Puffo osava tanto.
E Nicki? Compare a circa metà video [potete tranquillamente saltare la prima metà, in cui il tipo sbraita contro non so chi/cosa e tre tipe ballano, intorno a lui, sfidandosi a chi riesce a far vedere più colon retto delle altre]. 
Ma eccola che arriva, vestita sobria come non mai (un pezzo di leather copre le sue chiappone. Pezzo = tenda di casa) e qui, molto finemente inizia a toccarsi le poppe/mettersi sensualmente dita in bocca/strusciarsi contro un divano. 



Pensavate fosse finita è? Invece no. È pronto un featuring anche con Alicia Keys a breve.
Date una camomilla a Nicki. 

lunedì 3 settembre 2012

Lady Gaga ed il pavone

Lady Gaga s'è scuoiata un pavone e se l'è messo in testa. 
Questo è quanto possiamo immaginare dalle immagini che arrivano dalla Danimarca. 
Il nuovo outfit, tutto in nero, è in linea con la sobrietà che ha sempre accompagnato Lady Germanotta. 

Ci piace! 


La pillola del lunedì prima: Bambola

Per la pillola del lunedì di inizio settembre vi presento la vera Queen italiana. 
Ovvero Titti Bianchi. Devo dire che questa regina del liscio-pop(pe) mi è stata suggerita ed è stato fortemente voluto il post da una persona di cui non farò il nome (Amleto).
Il tema di Bambola riprende quello di Mio marito non mi tocca più, con la protagonista angustiata dalla fine della storia con suo marito. 
Ma quello che veramente ci interessa è il suo splendido video.
Una interpretazione magistrale da Oscar, sentita, piena di pathos. Naturalmente sto parlando del manichino, ah che bravo! Soprattutto mi chiedo come faccia a guidare l'auto proprio all'inizio del video. 
E dei cambi d'abito di Titti ne vogliamo parlare? Favolosi, soprattutto quello leopardato-svolazzante che ci mostra tutta la merce della Cuin denoiantri!


domenica 2 settembre 2012

Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare...

Eli se la ride!

Alla faccia del rigido protocollo reale, anche la Queen riesce a fare un sorriso, incredibile!
Cosa le avrà detto Carlo? Una barzelletta sconcia su Camilla? Oppure sta semplicemente ridendo per il pessimo gusto di mettersi ancora il kilt da parte del marito e figlio? 
Ai posteri l'ardua sentenza.


E dopo le Spice... ritornano i Backstreet Boys!

Mi devo ancora riprendere per il ritorno dell Spice Girls alla cerimonia di chiusura di Londra2012, ma ecco che ritorna la Boyband per eccezione: i Backstreet Boys.
Dopo anni di buio, con l'età che avanza (e non solo quella, per esempio anche la panza), qualche stonatina in qua e là, ritornano a cantare per il programma Good morning America. 
Le fan, ormai in età senile anche loro, acclamano a gran voce!




sabato 1 settembre 2012

L'oroscopo in pillole: Settembre/dodici

Come ogni inizio di mese, puntuale come le defecazioni di Alessia Marcuzzi, torna l'oroscopo di Doctor Ci. Sì, proprio quello! Consigliato anche da Paolo Volpe (che mi fa una cippia, diciamocelo!).
Per questo mese, ho scelto di fare l'oroscopo studiando le posizioni reciproche delle rughe di Simona Ventura, in relazione agli spostamenti degli zigomi, ed il movimento astrale delle sue poppe.

Come al solito, abbiamo i segni speciali del mese che sono:


  • il segno Rihanna: costui/ei avrà un mese estremamente focoso e porco. Rihanna in tuta di latex ve fa un baffo;
  • il segno Paris Hilton: il denaro non mancherà, tanto che potrete anche voi comprarvi la villetta che avete sempre desiderato. Per il maggiordomo. 
  • il segno CuloneJ.Lo: la vostra fortuna per il mese sarà così grande, ma così grande, da essere paragonato al culo della Lopez. Ometto quello della Minaj, il suo culo non è umanamente possibile averlo.
  • il segno Loser: state a casa con un brodino, sarà meglio per voi. O le poppe che vi siete rifatti cederanno come la mura di Pompei.

Ariete: Ora.  
[et Labora]

Toro: Prendi la cornetta!
[Mondial Casa ti aspetta!

Gemelli: Sotto.
[sopra]

Cancro: Fatti mandare dalla mamma.
[a prendere il latte]

Leone: Prendi 3.
[paghi 2]

Vergine: Apriti.
[la porta]

Bilancia: Una mela al giorno.
[va sbucciata]

Scorpione: Ammira.
[e stira]

Sagittario: So contenta.
[pefastasfilata]

Capricorno: Porta.
[a porta]

Acquario: Fa chic.
[che si vede lo slip]

Pesci: Mettiti.
[a mollo]


** Rihanna settembre:  Cancro**
** Paris Hilton settembrePesci** 
** CuloneJ.Lo settembreVergine**

// Loser settembre: Leone //