lunedì 24 settembre 2012

La pillola del lunedì prima: Maschio di serie A

Non ce l'ho fatta e ci sono ricaduto, dopo Mio marito non mi tocca più sono ritornato a spulciare il repertorio di quella santa donna di Sabrina Musiani.
Ed ho trovato questa splendida chicca: Maschio di serie A. 
Possiamo intanto notare come tutte le canzoni siano perfettamente coreografate, guardate che popò di ballerini e ballerine sullo sfondo. Guardate come riescono a fare un passo avanti, uno indietro e Clap! battito di mani. Qua siamo a livello di corpi di ballo Hollywoodiani!
Il brano è un grido disperato di Sabrina; mentre nell'altra canzone si lamentava a causa di suo marito che non la toccava, qui ha trovato il maschio, ma non è di serie A.

Porti più di un orecchino, i capelli a spazzolino (?), pantaloni a vita bassa per mostrare anche gli slip.

Insomma, ha il fisico, si cura, ma a Sabrina non sta bene. Manca sempre qualcosa, lei vuole un maschio di serie A, un uomo veramente virile. E lancia un grido di disperazione al mondo intero.
Mamma mia, non le va bene nulla certo!

[Calmate questa donna, sedatela!]

 

6 commenti:

  1. eh bè si con quei ballerini come potrebbe cercare un maschio di serie A ????????!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha infatti ce li ha già i maschioni no?:D

      Elimina
  2. Mi hai messo "Festa in piazza", ora chiamo mio padre! Hihihihi
    Basta io voglio andare in quel programma, incontrare la Titti e la Musiani e chiedere gli autografi.
    Baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaa sìììì, vengo anche io e voglio fare i balletti con loro! :D

      Elimina
  3. Risposte
    1. Certe volte forse è meglio non sapere in questi casi! :D

      Elimina